Associazione Formamentis

Cos’é SMARTHELP

COS’E’   –   DIARIO DI VIAGGIO   –   PARTNER

Il progetto SMARTHELP promosso dall’associazione Formamentis e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, nasce dall’esigenza di ampliare il servizio Centro di ascolto (servizio di sostegno alle funzioni genitoriali) già presente nelle scuole dell’Ambito territoriale XXII, proponendo interventi innovativi nell’ambito del sostegno genitoriale, psicologico e della prevenzione.

Lo sportello è un servizio di promozione alla salute, inteso nel senso più ampio che ne dà l’organizzazione Mondiale della sanità: benessere fisico, psichico, socio relazionale.

La prevenzione primaria del disagio può essere perseguita attraverso interventi psicologici e psico-educativi di modifica dei comportamenti, degli atteggiamenti e delle rappresentazioni in grado di evitare o ridurre l’insorgenza di una patologia.

Studi clinici attestano che rivolgersi ad uno specialista alle prime avvisaglie di una problematica di natura psicologica, permette di acquisire conoscenze e di mettere in atto, in tempi brevi, delle strategie in grado di arrestare l’insorgenza di una patologia vera e propria.

SMARTHELP è quindi uno spazio dedicato agli alunni, ai docenti e ai genitori; nasce per contribuire ed affrontare le difficoltà legate alla crescita, alla vita di relazione, al benessere familiare, scolastico e alla prevenzione del disagio.

Si caratterizza per essere uno spazio riservato e gratuito per i suoi utenti, dove è possibile trovare un sostegno alle difficoltà incontrate nelle relazioni quotidiane in un’ottica di dialogo tra scuola e famiglia.

La presenza continuativa di questa tipologia di servizio all’interno della scuola ha la funzione di sensore capace di leggere le necessità e i bisogni, di intercettare precocemente il disagio, di individuare le potenzialità di ciascuno studente, essere un supporto nell’orientamento e nel ri-orientamento, una figura di mediazione nei rapporti con la famiglia e i docenti, un “ponte” verso la vita adulta.

Il Progetto si concretizza in due azioni distinte:

  1. sportello collocato all’interno della scuola: “Sportello Stabile”;
  2. sportello dinamico: “Sportello SMARTHELP”.
  • “Sportello Stabile” con sede all’interno della scuola e attivo in orario scolastico ed/o extrascolastico, svolgerà attività di consulenza, prevenzione, informazione, sostegno e sarà rivolto a tutte le componenti scolastiche e alle famiglie.
  • “Sportello SMARTHELP” è un servizio dinamico e innovativo a domicilio, a sostegno delle funzioni genitoriali, rivolto a nuclei familiari con minori. Si attiverà su richiesta delle famiglie, come risorsa capace di offrire a livello domiciliare un aiuto specifico, con la funzione di osservazione diretta delle dinamiche familiari e di attivazione di strategie di problem solving, proposta di brevi percorsi di mediazione dei conflitti in una ottica di aiuto alla crescita personale di ciascuno.

L’obiettivo del progetto è quindi quello di individuare precocemente le situazioni di disagio coinvolgendo le famiglie, il personale scolastico, rafforzando la rete degli operatori, individuando strategie e interventi utili a favorire e facilitare il lavoro di chi si prende cura della crescita e dell’istruzione dei bambini e dei ragazzi.

A tale scopo è prevista anche una fattiva collaborazione con i servizi socio sanitari del territorio in un lavoro di rete.

Si prevede l’attivazione dello sportello stabile e in movimento in tutte le scuole dell’ambito territoriale sociale XXII a partire dal 05/02/2018, l’intera durata del progetto di due anni si concluderà il 05/02/2020 . Lo sportello stabile avrà apertura settimanale in tutti gli ISC scolastici presenti nell’Ambito territoriale XXII.

Lo sportello SMARTHELP dinamico si attiverà in base alle richieste che verranno direttamente all’operatore referente dello sportello stabile presente in ogni scuola o su richiesta scritta o online alle segreterie scolastiche.