Associazione Formamentis

Centro di ascolto

Progetto: CENTRO DI ASCOLTO

Servizio di sostegno alle funzioni genitoriali (L.R. 13 maggio 2003, nr. 9)

E’ un servizio gratuito, oltre che uno spazio riservato,  all’interno della scuola cui possono accedere studenti, insegnanti e genitori per ottenere informazioni, consulenza, sostegno psicologico, sostegno alle funzioni educative.

E’ uno strumento di promozione del benessere e di prevenzione del disagio giovanile oltre che di accompagnamento dei ragazzi nella crescita personale e relazionale.

E’ concepito come:

  • antenna sensibile per il disagio, in un contesto di vita particolarmente significativo per il minore e la sua famiglia;
  • strumento per il miglioramento dei rapporti scuola-famiglia e per la condivisione degli obiettivi educativi;
  • terminale del sistema dei servizi territoriali  dei comuni per la realizzazione di interventi di promozione del benessere e prevenzione del disagio, per il monitoraggio e l’osservazione di situazioni di rischio.

Sono previste le seguenti attività:

  • Ascolto, informazione e consulenza.
  • Brevi percorsi di sostegno per nuclei familiari in difficoltà temporanea, in collaborazione con i servizi sociali e socio-sanitari territoriali.
  • Azioni informative e/o formative per piccoli gruppi (alunni/genitori/insegnanti) su tematiche emergenti, in accordo con le singole scuole.
  • Campagne specifiche per la promozione di corretti stili di vita e per la prevenzione del disagio (abuso di alcol, tabagismo, bullismo, dipendenza dal gioco d’azzardo etc.) anche in collaborazione con i servizi sanitari.
  • Osservazione, monitoraggio, approfondimenti di situazioni di disagio giovanile e/o familiare in collaborazione con i servizi sociali territoriali.
  • Partecipazione a ricerche sociali su tematiche inerenti il disagio giovanile.

Destinatari:

  • Genitori
  • Alunni
  • Docenti
  • Personale scolastico

Caratteristiche:

  • Il servizio è di facile accesso e garantisce la presenza costante di una figura professionale esperta con esperienza specifica nel settore dell’ascolto e della consulenza nel contesto scolastico.
  • L’operatore del Centro di Ascolto lavora in stretta e sistematica collaborazione con i servizi sociali dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale XXII di Ascoli Piceno e con diversi servizi dell’ ASUR come l’Unità Operativa PEAS (Promozione Educazione alla Salute) del Dipartimento di Prevenzione, il  Consultorio Familiare, l’UMEE (Unità Multidisciplinare per l’Età Evolutiva) etc.
  • Il servizio è presente settimanalmente in tutte le scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di I Grado dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale XXII (Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Roccafluvione, Palmiano, Venarotta, Folignano, Maltignano, Montegallo). 

OPERATRICI DI RIFERIMENTO: Elisabetta Agostini, Tiziana Boccolini, Paola Giorgetti, Giulia Grilli, Giorgia Morganti. 

COORDINATORE DELL’ATS XXII DI ASCOLI PICENO: dott. Domenico Fanesi